Ricerca

L’evoluzione tecnologica sta spostando sempre più avanti le frontiere della chirurgia. Il settore chirurgico, è un settore dove investire è sempre più importante per garantire cambiamenti considerevoli.

Per questo motivo AIMS Academy, non solo promuove e investe nella ricerca, ma sperimenta e applica sul campo tecniche innovative quali l’utilizzo di tecnologie micro robotizzate per una chirurgia mini-invasiva addominale e lo sviluppo e l’applicazione di nuove tecnologie biomediche.

Microrobotica per la chirurgia single port: il progetto MILANO Robot

La riduzione del numero delle cicatrici è uno degli scopi della chirurgia mini invasiva.
In effetti, meno l’aggressione parietale sarà grande, maggiore sarà il confort del paziente e quindi più rapido il ritorno ad uno ritmo di vita normale, anche le conseguenze estetiche saranno minori.

AIMS Academy ha l’obiettivo di partecipare allo sviluppo di nuove tecnologie per eseguire la Chirurgia cosiddetta senza cicatrici attraverso  gli orifizi naturali – N.O.T.E.S.

A tal fine AIMS Academy ha supportato con un importante finanziamento iniziale la start up ValueBioTech che insieme a centri nazionali ed internazionali e partners industriali ha l’obiettivo di sviluppare microrobot semiautonomi guidati dall’esterno dal chirurgo per l’esecuzione di interventi anche complessi attraverso una piccola singola incisione dell’addome.

http://www.valuebiotech.com/

 

Realtà virtuale per la Chirurgia

AIMS Academy in sinergia con Orobix, sta sviluppando un progetto per la realizzazione di innovativi strumenti di analisi per i i casi clinici, attraverso l’utilizzo di Tecnologia 3d e Realtà Virtuale (penna aptica, oculus rift), per permettere ai chirurgi di focalizzare immediatamente ciò che è clinicamente più rilevante, aumentandone l’operatività e la sicurezza.

Il progetto in avanzata fase di test prevede di essere pronto per la certificazione come Medical Device per la fine del 2017.