VIRTUAL CLONE

Virtual Clone (ViC) – realtà virtuale al servizio della chirurgia

Fondazione MIAS sta sviluppando una piattaforma virtuale per la pianificazione degli interventi operatori: VirtualClone (ViC). Utilizzando le più avanzate tecnologie di machine learing, VIC ambisce a ricostruire in 3D automaticamente e in breve tempo gli organi solidi dei pazienti da immagini medicali (TAC, MR). 

Essendo concepito fin dalle prime fasi per essere integrato con sistemi di visualizzazione e gestione dell’immagine all’avanguardia (e.g. controllo dell’immagine tramite dispositivo touchless), ViC diventerà un’importate strumento di navigazione intra-addominale durante gli interventi chirurgici. 

Con la fine del 2018, la fondazione ha finalizzato il primo prototipo focalizzato sulla ricostruzione del pancreas. Il prototipo è stato sottoposto ad un test di usabilità coinvolgendo un panel ristretto di esperti da cui sono stati ottenuti ottimi riscontri in termini di resa del rendering e di fruibilità generale.

Nelle prossime fasi il prototipo verrà testato in ambito ospedaliero e verrà adeguato alle esigenze specifiche per l’applicazione “sul campo”. In parallelo si produrrà un dataset imponente di immagini segmentate con gli organi di interesse identificati da un team di radiologi. Su tali immagini verranno identificati anche le lesioni ove presenti. Grazie alle tecniche più avanzate di intelligenza artificiale, ViC elaborerà il dataset divenendo capace di riconoscere automaticamente le strutture anatomiche dell’addome su immagini TAC (fegato, milza, reni, pancreas).

Per completare le informazioni necessarie ad una corretta pianificazione dell’intervento chirurgico, nel 2019 la fondazione aprirà un fronte di ricerca sulla applicazione dell’intelligenza artificiale alle immagini di risonanza magnetica.